Vita nuova con la Paleo: Katia racconta la sua storia

16 Set

Rieccomi di nuovo a scrivere sul blog dopo qualche mese di pausa. Voglio ricominciare facendovi raccontare da Katia la sua storia. E’ la storia di una mia paziente per la quale la vita è radicalmente cambiata dopo essersi avvicinata ad una alimentazione più naturale, piú “evolutiva”, più di “cibi veri”, più paleo insomma.
Ho rivisto Katia per la prima visita di controllo dopo 3 mesi circa dall’adozione della paleo. Già il suo sorriso in sala d’aspetto e il suo aspetto radicalmente cambiato la dicevano lunga su come la sua vita era radicalmente cambiata in poche settimane. Non pensate al dimagrimento. Katia è sempre stata magra, ma il suo aspetto era comunque radicalmente cambiato. E la felicità si leggeva nei suoi occhi.
Ho chiesto quindi a Katia di raccontare la sua storia che può essere di incoraggiamento per altre persone nella sua situazione.

Il mio approccio con la dieta Paleo: con un po’ di impegno migliorano tante cose.

Stavo male da anni per una serie di problemi.
I più rilevanti: mal di testa quasi tutti i giorni, anemia da carenza di ferro scoperta all’eta di 12 anni e colite. Per l’anemia ero costretta ogni due anni a recarmi in ospedale in day hospital e fare il ferro endovena in quanto avevo difficoltà ad assumerlo per bocca a causa di una sopraggiunta malattia da reflusso gasteoesofageo (malattia veramente fastidiosa e per la quale ero costretta a prendere dei farmaci).
In merito all’intestino dapprima avevo solo gonfiori, poi coliche addominali che per un paio di volte hanno richiesto brevi ricoveri; la diagnosi era sistematicamente colite spastica e ovviamente… altre medicine da prendere.
Non trovando una soluzione sono stata costretta a sottopormi a una fastidiosa colonscopia. Risultato: infiammazione aspecifica. Nuovo ciclo di medicine. La situazione però non cambia ma anzi peggiora negli anni: ero arrivata al punto che qualsiasi cosa mangiassi stavo male. Il mio aspetto estetico nonche psichico era pessimo. Inizio, insieme al mio gastroenterologo una serie di indagini cliniche di approfondimento: esami per la celiachia, ecc.. Ne esce una contaminazione batterica del tenue: terapia antibiotica per 6 lunghi mesi. Ma Il quadro non era ancora chiaro: potrebbero esserci i sintomi di una malattia infiammatoria cronica dell’intestino, mentre altri esami sembrano escluderla.
Ripetiamo allora la Colonscopia.
Il responso è: Infiammazione aspecifica, si conferma la stessa diagnosi. Terapia antibiotica.
Nel frattempo ho passato gli ultimi dieci anni con una candida genitale ricorrente: nessuna cura sembrava guarirla.
Telefono al mio ginecologo, il dott. Enrico Colosi, per l’ennesima volta chiedendo di poterlo vedere e nel frattempo lo aggiorno sulle condizioni del mio intestino.
Lui mi dice che è assolutamente importante curare l’intestino altrimenti la candida non riusciamo a sconfiggerla con alcuna terapia e mi intesse un discorso sull’alimentazione molto generico che mi induce a chiedergli di consigliarmi qualcuno di sua fiducia.
Mi indica il Dott. Luchi e si preoccupa di dirmi: “Katia devi cambiare la tua alimentazione, vai serena, vai con la mente aperta; vedrai che ti cambierà la vita”.
Queste parole pronunciate da un medico che stimo molto mi convincono ad andare: avevo creduto alle sue parole: “ti cambierà la vita”..
Non capivo perché fossi dovuta andare ‘con la mente aperta’ ma non mi pongo domande, fisso un appuntamento e vado.
La mia mente elaborava già una procedura medica per l’individuazione di intolleranze alimentari e l’inizio di nuovi esami diagnostici.
Beh… Niente di tutto questo..
Mi viene illustrato dal Dott. Luchi un nuovo tipo di alimentazione: la Paleo Dieta.
Ritorniamo indietro nel tempo e mangiamo come i nostri antenati.
Ovviamente mi spiega nei dettagli i benefici che si traggono da questo tipo di alimentazione e si preoccupa di dirmi cosa non devo più mangiare.
Per un istante la mia mente pensa ai dolci, al latte, al pane alla pizza, tutte cose che mangiavo in abbondanza…
Decido di rinunciarci perché voglio guarire e inizio un nuovo cammino… La paleo alimentazione.
Beh… Dopo soli 5 giorni che mangiavo così stavo già meglio: erano diminuiti tutti i miei malesseri che mi portavo dietro da un sacco di anni!
Ero sorpresa ma soprattutto felice!
La pancia ha iniziato a sgonfiarsi e le coliche si sono nettamente ridotte fino quasi a scomparire dopo qualche settimana.
Dopo un mese mi accorgo di non aver più avuto neanche il mal di testa! E me ne accorgo casualmente quando mi trovo in mano il flaconcino delle gocce per il mal di testa e mi dico stupita: “mi ero dimenticata di averle… In 30 giorni non le ho mai prese!!!”
A questo punto decido di interrompere i farmaci per il reflusso e gli antibiotici per l’intestino (per i quali mi era venuta una vera e proria dipendenza psicologica..).
Oggi, a quattro mesi di distanza, sto molto bene; la candida non mi ha dato più fastidio. Anche l’aspetto estetico è migliorato: gli inestetici cuscinetti di cellulite sui fianchi si sono nettamente ridotti, il tono muscolare è decisamente migliorato e anche la pelle ha un aspetto più sano (parecchi conoscenti mi chiedono cosa abbia fatto).
Oggi posso affermare convinta che la paleo alimentazione non sarà un breve percorso per me, ma sarà il mio nuovo stile di vita!
Grazie al Dott. Luchi.
Katia G.

Annunci

Una Risposta to “Vita nuova con la Paleo: Katia racconta la sua storia”

  1. floriana 21/09/2012 a 21:09 #

    buonasera dottore, spero che la sua paziente abbia escluso una endometriosi. nel leggere questa storia mi ci sono ritrovata perfettamente (mi hanno diagnosticato la malattia dopo 7 anni di problemi gastrointestinali). parecchie donne malate di endometriosi hanno grandi benefici dalla dieta paleo, quindi molte coincidenze mi fanno pensare che siaquesto il caso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: